X

Silvio Berlusconi e Romano Prodi nel 2006

Tempo di lettura < 1 minuto

Prodi, dunque, vuole Berlusconi in maggioranza. Berlusconi, manco a dirlo, stima Prodi. Berlusconi ha costruito un impero. Prodi, al contrario, ha fatto direttamente l’Europa. Prodi ha detto che con l’età – come il vino – si migliora. Berlusconi, con l’età – va da sé – è già una riserva della Repubblica. Prodi, modestamente, riserva della Repubblica lo nacque e tutti e due allora, svelano l’intima natura del potere in Italia: simul stabunt, simul restano. E per sempre. #unninniputemunesciri

  •  
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares