X
<
>

Lucia Azzolina, ministro della Pubblica Istruzione

Tempo di lettura < 1 minuto

Lo scontro tra il Pd e Lucia Azzolina, ministro della Pubblica Istruzione – a proposito del concorso per gli insegnanti del 22 ottobre – è semplicemente una guerra tra due mondi lontanissimi: quello tra chi detiene il potere, ovvero il Partito Democratico, e chi prova a decidere senza il consenso preventivo della CGIL. La scuola è come la Toscana, come l’Emilia-Romagna. Un fortilizio del sistema. Se non ci arriva uno come zio Vlad, già colonnello del Kgb, non si schiodano dalla Rivoluzione d’Ottobre. Tutto cosa loro resta

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares