X
<
>

Mike Pompeo con Luigi Di Maio

Tempo di lettura < 1 minuto

Mike Pompeo – segretario di Stato americano uscente – accusa l’Iran di essere “la nuova base di Al Qaeda”. L’informazione in Occidente rilancia questa perla e nessuno – figurarsi, poi, in Italia – rileva la malafede e la velenosa ignoranza di questo pezzo importante dell’americanismo. Non sa distinguere tra sciiti e sunniti, e va bene. Non sa quanto sia stata dura la battaglia di Teheran contro il fondamentalismo islamista, e va benissimo. Ma – soprattutto – dimentica chi ha stanato i terroristi di Al Qaeda e dell’Isis in tutti i territori di guerra: Qassem Souleimani. Il generale iraniano ucciso dal drone di Donald Trump.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares