X
<
>

Controlli prima di una partenza

Tempo di lettura < 1 minuto

Il morbo infuria, variante non manca e sul ponte sventola bandiera bianca. Nessuno nega niente, il vaticinio terrifico strangola – absit iniuria verbis – ogni speranza. Ma di questa pandemia, decisamente troppo lunga a restare tra noi, sarà urgente fare tara del danno esistenziale. Perché, insomma, una cosa è l’obbedire socraticamente a leggi ingiuste – si beve la cicuta – ma ben altro è cedere libertà in ossequio a regole cretine. Si perde la dignità.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. 
Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. 
Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA