X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

La signora col cane al guinzaglio sta in piedi davanti alla porta del bus. All’apertura della porta, a una fermata, sale a bordo un signore infagottato in un giubbotto. L’uomo scorge la bestiola, gli fa un grattino di coccole sulla schiena ma si ritrova svillaneggiato dalla padrona: “Che tocca? Così me lo infetta”. Tutti i viaggiatori, regolarmente sanificati – imbarazzati – si fanno carico della colpa collettiva. Il bus prosegue la sua corsa mentre il canuzzo – l’unico veramente libero tra i passeggeri, senza mascherina e gel – ricambia la grattata. Agita felice la coda.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. 
Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. 
Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares