X
<
>

Fabio Fazio

Tempo di lettura < 1 minuto

È un segnale ben preciso quello di Fabio Fazio in tivù col microfono in pugno: si attiene alle norme anti-covid. Evita il contatto ravvicinato col microfonista e così ci ammaestra tutti al comandamento sanitario con quel sopracciò proprio degli ideologicamente superiori ai quali urge raddrizzare il legno storto dell’umanità. Ne hanno fatto una dottrina della pandemia. Fuor dal lapsus, hanno aggiornato l’escatologia – dalla dittatura del proletariato alla dittatura del sanificato – ma non la dinamica totalitaria. Dai trinariciuti che erano ai tremascherinati che sono diventati.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA