X
<
>

Nicola II di Russia

Tempo di lettura < 1 minuto

Scannati come cani i Romanov non se ne sono mai andati dalla Russia. Mosca, consapevole di se stessa, ne custodisce la poesia. E il romanzo perfetto per soprassedere agli obblighi del 2 giugno appena trascorso è “Cercando l’Imperatore” di Roberto Pazzi dove i fili della storia s’intrecciano nella trama dell’eterno. Il reggimento del principe Ypsilanti si mette in marcia tra difficoltà immani per raggiungere la famiglia imperiale. L’Ippogrifo di Pazzi, al modo di Ariosto, è una tigre siberiana. Un gioiello della letteratura italiana contemporanea, una di quelle letture speciali che ci consentono di conoscere la storia in virtù di un sogno: la lacrima di Nicola II che nel lungo inverno della modernità diventa brina.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. 
Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. 
Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares