X
<
>

Uno sbarco di migranti

Tempo di lettura < 1 minuto

Che differenza c’è tra la bomba migratoria lanciata da Minsk sulla Polonia e quelle cui siamo abituati da tempo, con le più disparate carovane in fuga dal Maghreb e dalla Siria che arrivano a Lampedusa ¬ e che si rivelano altrettanti ordigni deflagranti i cui risultati, come dopo un bombardamento, sono quelli di sfollati bisognosi di un tetto, di sollecita cura e di una zuppa calda?
La differenza sarà nella mano, non nel metodo. E l’altra differenza è nella qualità etica della mano: esporta democrazia, nientemeno.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA