X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

La somma che fa il totale è esponenziale. Il virus è la nostra ossessione e non ci resta altro, per scapparne, che riavvolgere il nastro. Ancora qualche mese prima, infatti, c’era il mojto al Papeete. Le cubiste cantavano Fratelli d’Italia mentre oggi, sotto la pioggia di tamponi, sono un mesto ricordo i perizoma. E a proposito dell’argomento, cosa non daremmo per tornare indietro, quando a indignare i giornali, a scatenare le Procure, a turbare le istituzioni non c’era il conteggio dei contagiati ma la contabilità del rag. Spinelli e le ragazze di Berlusconi? Quelli sì che erano tempi ma non torneranno più – no-no, ohibò! – non torneranno più.

  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares