X
<
>

Luigi de Magistris

Tempo di lettura 2 Minuti

DODICI milioni di italiani saranno chiamati alle urne domenica e lunedì prossimo per il nuovo giro di elezioni amministrative. Fra i comuni interessati spiccano diversi capoluoghi (su tutti: Roma, Milano e Napoli), cui si aggiunge la regione Calabria.

Qui la sfida coinvolge quattro candidati ma se l’esito dipendesse dalla popolarità social l’affermazione di Luigi de Magistris (collegato a sei liste civiche) sarebbe scontata: su Fb supera i 480mila like, su Twitter si avvicina ai 400mila follower, mentre su Instagram si ferma a poco più di mille.

Su questo specifico social fa meglio Roberto Occhiuto (centrodestra), con più di 4mila seguaci. Un numero che si aggiunge ai quasi 20mila “mi piace” guadagnati su Fb e ai circa 4mila e 200 follower Twitter.

Segue, come numeri totali, l’ex governatore Mario Oliverio (indipendente): su Facebook oltrepassa i 26mila like, su Twitter i 6700 follower e su Instagram i 1.100 seguaci. Chiude Amalia Bruni (Pd e M5s), piuttosto fiacca su Fb (non arriva a 4mila e 800 like), praticamente inesistente su Instagram (neanche mille) e assente su Twitter.

Fra le comunali Napoli è la sfida più importante, dove il favorito – anche sui social – è l’ex ministro dell’Università, Gaetano Manfredi (centrosinistra più M5s). Su Fb si avvicina ai 43mila “mi piace”, su Twitter supera i 3mila e 300 follower e su Instagram i 5mila e 600.

Dietro di lui il candidato di centrodestra Catello Maresca: seguito da oltre 14mila e 300 persone su Fb, da quasi 7mila su Instagram ma con un seguito basso su Twitter (neanche mille).

Troviamo poi l’ex sindaco Antonio Bassolino (autonomo), forte soprattutto su Twitter (più di 12mila follower), assente su Instagram e con una pagina Fb da oltre 7mila like. Chiude Matteo Brambilla, appoggiato dai ribelli del M5s contrari all’asse col Pd per Manfredi. È presente solo su Fb, dove ha sinora ottenuto oltre 14mila like.

A Salerno il più popolare – complessivamente – è il sindaco uscente Vincenzo Napoli (centrosinistra), attivo solo su Fb dove si avvicina ai 20mila like. Elisabetta Barone (appoggiata da M5s), considerando i tre social supera a malapena quota 3mila e 200. Più giù il candidato di centrodestra Michele Sarno, con circa un migliaio di seguaci in meno.

Nella corsa per Cosenza in più popolare è il candidato di centrosinistra Franz Caruso (oltre 3mila e 300 fra Fb e Instagram), seguono quello di centrodestra Francesco Caruso e quella del M5s, Bianca Rende.

Clemente Mastella vince la sfida social delle comunali di Benevento, grazie soprattutto a una pagina Fb che supera i 16mila like, mentre a Caserta non ci sono dubbi: le performance migliori sono quelle del candidato di centrodestra Gianpiero Zinzi che globalmente oltrepassa la soglia dei 50mila seguaci.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA