X
<
>

La polizia nei pressi del tombino in cui è stato ritrovato l'uomo

Tempo di lettura < 1 minuto

PADOVA – Il cadavere di un uomo, per metà incastrato dentro un tombino, è stato scoperto stanotte in via Palestro a Padova. La macabra scoperta è avvenuta questa notte: secondo i primi riscontri l’uomo sarebbe morto soffocato nel tombino mentre cercava di recuperare qualcosa.

La vittima è un italiano di 55 anni, originario di Sassari, residente non lontano dal luogo della tragedia.

Non ci sono segni di violenza sul corpo e, sempre dagli accertamenti, pare che avesse assunto sostanze alcoliche prima del decesso.

Sul posto 118, la Polizia scientifica e il medico legale. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA