X

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – A oggi il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 237.828, con un aumento rispetto a ieri di 329 nuovi casi. Lo rende noto la Protezione Civile.
che precisa anche che il numero totale di attualmente positivi è sceso 23.925, con una diminuzione di 644 persone rispetto a ieri.

Ma se in linea generale gli attualmente positivi continuano a diminuire è la Lombardia che continua a destare preoccupazione. La stragrande maggioranza dei nuovi infetti, pari al 73,55%, infatti, proviene proprio dalla regione fin dall’inizio focolaio dell’epidemia. Con un trend di nuovi contagi che si mantiene sostanzialmente costanza e non accenna a diminuire confermandosi, anche per oggi, oltre i 200 nuovi casi.

Tornando al dato nazionale, tra gli attualmente positivi, 163 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 14 pazienti rispetto a ieri. 3.113 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 188 pazienti rispetto a ieri. 20.649 persone, pari all’86% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 43 che portano il totale a 34.448. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 179.455, con un aumento di 929 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 14.972 in Lombardia con 242 nuovi casi registrati oggi, 2.385 in Piemonte (+41), 1.345 in Emilia-Romagna (+14), 680 in Veneto (+4), 444 in Toscana (+2), 244 in Liguria (+5), 1.039 nel Lazio (+10), 585 nelle Marche (+1), 258 in Campania (+1), 324 in Puglia (0), 58 nella Provincia autonoma di Trento (+1), 805 in Sicilia (+2), 99 in Friuli Venezia Giulia (+2), 438 in Abruzzo (+2), 87 nella Provincia autonoma di Bolzano (0), 18 in Umbria (0), 31 in Sardegna (1), 8 in Valle d’Aosta (0), 33 in Calabria (0), 62 in Molise (+1) e 10 in Basilicata (0).

La Regione Abruzzo ha effettuato un ricalcolo dei casi totali, sottraendo un errato positivo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares