X

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – Ancora in leggero aumento i nuovi casi di contagio da coronavirus covid-19 in Italia.

Secondo il bollettino nazionale diffuso dalla Protezione Civile e dal Ministero della Sanità al 18 luglio il totale delle persone che hanno contratto il coronavirus che causa il Covid-19 è di 244.216, con un incremento rispetto al 17 luglio di 249 nuovi casi.

Il numero totale delle persone attualmente positive è di 12.368, con una riduzione di 88 assistiti rispetto al 17 luglio.

Tra gli attualmente positivi, restano 50 in cura presso le terapie intensive. 757 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 14 pazienti rispetto al 17 luglio. 11.561 persone sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto al giorno precedente i nuovi deceduti sono 14 e portano il totale a 35.042. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 196.806, con un incremento di 323 persone rispetto al 17 luglio.


CLICCA E GUARDA L’INFOGRAFICA CON L’EVOLUZIONE DELL’EPIDEMIA IN ITALIA


Il numero di tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore ammonta a 48.265, per un totale di 6.202.524.

Per quanto riguarda i dati regionali, ancora una volta è la Lombardia a far segnare il dato più preoccupante con ben 88 nuovi casi, a seguire l’Emilia Romagna dove i nuovi casi sono 40 e il Veneto che registra altri 34 nuovi contagi. Preoccupa anche il dato del Lazio, dove ci sono stati 20 contagi, e la Liguria che fa segnare 18 contagi. Ultima regione con più di dieci contagi è la Campania che ne fa registrare 15.

Sono solo 3 le Regioni in cui non si sono registrati nuovi contagi e sono Valle D’Aosta, Molise e Basilicata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares