X
<
>

Condividi:

ROMA – Meno contagi da coronavirus in Italia in termini assoluti nelle ultime 24 ore. Sono 17.992 i nuovi casi, in calo rispetto ai 18.236 di ieri.

Lieve flessione per i decessi, 674 (ieri erano stati 683). Bisogna però registrare il numero minore di tamponi rispetto alle 24 ore precedenti: 179.800 (ieri erano stati 185.320). Risale ancora il rapporto tamponi/positivi al 10%.

È quanto riporta il consueto bollettino del Ministero della Salute che monitora la situazione della pandemia in Italia. Per quanto riguarda i guariti sono 22.272. Continua il calo degli attualmente positivi: oggi sono 7.545 in meno con un numero complessivo pari a 627.798.

Le persone in isolamento domiciliare sono 599.210. Non si arresta per fortuna il calo dei ricoveri, con 25.769 persone che si trovano nelle degenze ordinarie (-658), idem per le terapie intensive, che contano oggi 2.819 ricoverati, 36 in meno in 24 ore.

Bisogna però registrare, al netto del numero complessivo, che i nuovi ingressi nelle rianimazioni sono in leggera crescita, 189 (+6).

Sul fronte delle regioni è il Veneto che registra il numero maggiore di nuovi positivi al Covid, 4.211: a seguire Lombardia (2.744) ed Emilia Romagna (1.745).


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA