X
<
>

Federico Rampini

Tempo di lettura < 1 minuto

MILANO – Il Corriere della Sera annuncia in una nota l’arrivo di Federico Rampini tra le firme del quotidiano. “Federico Rampini – si legge nel comunicato – firmerà per Corriere della Sera a partire dal 1° novembre 2021”.

Dopo una lunga carriera a Repubblica, dove dal 2009 rivestiva la carica di corrispondente da New York. Rampini, dopo gli esordi a Città Futura e Rinascita, ha lavorato a Mondo Economico, L’Espresso e Il Sole 24 Ore, di cui è stato anche vicedirettore. A Repubblica è entrato nel 1995 ed è stato inizialmente a capo della redazione di Milano, per poi ricoprire il ruolo di corrispondente a Bruxelles, San Francisco, Pechino e, infine, New York.

“Un caloroso benvenuto a Rampini – afferma Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera – un collega di grandissimo valore che siamo felici di accogliere tra le nostre firme, sicuri del contributo importante che ci potrà dare anche sul fronte digitale e certi che saprà arricchire la nostra offerta con approfondimenti di spessore”.

“Il Corriere della Sera – aggiunge Urbano Cairo, presidente di Cairo Communication e di RCS MediaGroup – rafforza una volta di più la sua leadership e l’arrivo di Federico Rampini va ad accrescere l’offerta di grandi firme che da sempre la testata offre ai suoi lettori. A lui il mio benvenuto e i miei migliori auguri di buon lavoro”.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA