X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – È ufficiale: il Mondiale 2021 di Formula 1 aprirà i battenti in Bahrain dal 26 al 28 marzo. A causa della pandemia di Covid-19, non sarà possibile iniziare la stagione a Melbourne, ma la buona notizia è che il Gran Premio d’Australia si svolgerà dal 18 al 21 novembre.

Il numero di gare per il 2021 rimarrà 23, anche se la stagione inizierà una settimana più tardi del previsto e, di conseguenza, terminerà una settimana dopo con il finale ad Abu Dhabi.

A causa delle restrizioni per i viaggi legate all’emergenza sanitaria, il Gran Premio della Cina non si svolgerà nella data prevista, lasciando spazio così in calendario al ritorno del Gp Emilia Romagna a Imola (18 aprile).

La Fia ha anche confermato per il 12 settembre il Gp d’Italia a Monza.

Questo il nuovo calendario per la stagione 2021:

  1. 28 marzo – Bahrain (Sakhir);
  2. 18 aprile – Italia (Imola*);
  3. 2 maggio – TBC;
  4. 9 maggio – Spagna (Barcellona);
  5. 23 maggio – Monaco (Monaco);
  6. 6 giugno – Azerbaijan (Baku);
  7. 13 giugno – Canada (Montreal);
  8. 27 giugno – Francia (Le Castellet);
  9. 4 luglio – Austria (Spielberg);
  10. 18 luglio – Gran Bretagna (Silverstone);
  11. 1 agosto – Ungheria (Budapest);
  12. 29 agosto – Belgio (Spa);
  13. 5 settembre – Olanda (Zandvoort);
  14. 12 settembre – Italia (Monza);
  15. 26 settembre – Russia (Sochi);
  16. 3 ottobre – Singapore (Singapore);
  17. 10 ottobre – Giappone (Suzuka);
  18. 24 ottobre – Usa (Austin);
  19. 31 ottobre – Messico (Mexico City);
  20. 7 novembre – Brasile (Sao Paulo);
  21. 21 novembre – Australia (Melbourne*);
  22. 5 dicembre – Arabia Saudita (Jeddah*);
  23. 12 dicembre – Abu Dhabi (Yas Island).

*Le revisioni calendario sono soggette ad approvazione del World Motor Sport Council;
** soggetto ad omologazione del circuito.

In collaborazione con Italpress

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares