Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Va bene: la storia non si riscrive. E però fatecela leggere. Ecco Maria Lepanto, mamma di Paolo Borsellino.

Una testimonianza da “Meglio un Giorno” di Fabio Granata. L’ingresso degli americani ad Alcamo: “Tutti applaudono; io no e non vado in piazza, resto a casa e scoppio a piangere; Paolo mi vede in lacrime e non si spiega perché tutti gli altri siano in festa e io solo no. Tento di fargli capire che abbiamo perso la guerra. Di una cosa sono certa e ammonisco Paolo e sua sorella Adele: guai se accettate anche solo una caramella dagli americani”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •