Il maresciallo Potenza tenta di sopprimere la Sicilia

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Duecentocinquantacinquemila italiani in meno nel giro di un anno. Un crollo demografico come mai è accaduto in novanta anni.

Questo è il quadro della situazione descritto dall’Istat che per rendere chiara l’idea offre un esempio choc: “Come se fosse scomparsa la città di Palermo”.

E come non pensare, allora, al fotogramma di “Sedotta e abbandonata”, il film di Pietro Germi?

Ecco: il maresciallo dei carabinieri che – non potendone più – davanti alla carta geografica mette la mano sopra la Sicilia per cancellarla e vedere l’effetto che fa.

Praticamente, la famosa autonomia differenziata.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •