Marianna Madia e Maria Elena Boschi

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Alla Camera della Deputati, ieri, Marianna Madia – già ministro della PA – si aggirava da sola in ballerine, jeans scuro e maglia chiara. Abbagliava in virtù della sua presenza – niente trucco, i capelli suoi alla Botticelli – e manco a farlo apposta, a pochi metri, Maria Elena Boschi, subiva il confronto.

E non per l’avvenenza bensì per il ragionamento e l’analisi. E si capisce perché s’è sfasciato il Pd: il partito che azzerava le teste pensanti come Madia per presidiare il muretto della comitiva di Rignano. Tutto un “o lei, o io, o loro, o noi”. Insomma, nessuno: il niente di oggi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •