Silvio Berlusconi

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Silvio Berlusconi, dunque, crea “l’Altra Italia”: una federazione di centro da lanciare nella disfida politica. Resta da capire a quale “Italia” si riferiva allora il Cavaliere quando – al tempo della sua discesa in campo – le diceva “Forza”.

Quella di ieri doveva di certo essere un’altra rispetto a questa di oggi che, per distinguo, è “Altra”. Berlusconi, da grande comunicatore qual è, senza dubbio ha voluto segnalare la differenza tra l’una e l’altra. Tra la prima dove già aveva indicato i suoi successori – e cioè Giovanni Toti e Mara Carfagna – e questa nuova. Creata apposta per dimenticarsene.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •