Luigi Di Maio e Matteo Salvini a Genova ai funerali delle vittime del ponte Morandi

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Oggi è giusto un anno dal crollo del ponte Morandi a Genova. Ci furono 43 morti, 11 feriti, ancora oggi ci sono 566 sfollati e in questa porcheria di devastante inguacchio politico, con Renzi e Fico pronti a fare il governo dei responsabili ­– ovvero quelli ai quali interessa solo tenersi la poltrona per altri quattro anni, perché di questo si tratta – un dettaglio, uno, punge nella carne e nella coscienza: gli applausi ai ministri Di Maio e Salvini ai funerali delle vittime.

Il dettaglio, si sa, dice sempre tutto. Era appunto una stranezza, il governo gialloverde. Era quell’applauso.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •