Salta al contenuto principale

La coerenza dei fessi

Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Beppe Grillo
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti m 32 secondi sec

Renzi è una “scrofa ferita” diceva Beppe Grillo. Così l’Elevato appena ieri insultava quello che, oggi, per capovolto destino – “Non voterei mai un governo coi CinqueStelle”, proclamava a sua volta Renzi – evitandogli la sconfitta alle elezioni ha riportato il M5S a Palazzo Chigi.

L’Etica, per dirla con Franco Battiato, è una vittima incosciente della storia e l’unico insegnamento che resta, ammannito da tutti questi sempre pronti a sciacquarsi la bocca di etica della responsabilità, è uno solo: la coerenza è dei fessi. E Dario Franceschini, buon per lui, potrà andare in trattoria senza che qualche grillino di passaggio lo insulti.

SCOPRI TUTTE LE CARD DI PIETRANGELO BUTTAFUOCO

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?