Tempo di lettura < 1 minuto

I LAVORATORI che si sono privati di parte del proprio stipendio per soccorrere l’azienda dove faticano, e che versa in gravissima crisi, pagano la buonuscita dell’amministratore delegato cui si deve la responsabilità della suddetta crisi. Laura Cioli, manager del Gruppo Gedi, il gruppo che edita Repubblica, l’Espresso e altre testate del Bene Assoluto, se ne va con un benservito pari a 1.850.000 euro e chi s’è visto, s’è visto. Una cosa così, capitata tra i buoni, non può che mobilitare le sardine. E già è chiaro il settimo punto del loro programma: eseguire il bonifico con Bella Ciao in sottofondo.

  •  
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •