Tempo di lettura < 1 minuto

Giuseppi che di suo è uno e due fa il doppio invito. Come un tempo la Lega non sapeva del Pd in arrivo nella vita di Giuseppi Conte, così Haftar non veniva informato della venuta di Al Serraj a la comédie presso Palazzo Chigi. Separé, botole, graticce, insomma, tutta l’attrezzistica del palcoscenico. Questa non è la Farnesina, ma come nelle migliori tradizioni è la farsa al compimento di una tragedia vera. Questa non è politica estera. Questo è Vaudeville. Ah, les italiens!

  •  
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •