X

Il lungomare di Reggio Calabria

Tempo di lettura < 1 minuto

SONO nove milioni i siciliani che vivono fuori dalla Sicilia. Costretti a trovare vita e destino fuori dall’isola questi nove milioni cambiano residenza, lasciano case e “congiunti” ma tornano sempre. Hanno lì le loro tombe, le loro spiagge e i loro più fragranti pani conditi con l’olio e il sale dell’unicità. Sono poi costretti a ripartirsene ma vanno e vengono sempre e se il presidente della Regione – con la scusa della Fase 2 – non li farà tornare, questi nove milioni diventeranno calabresi: tutti a Reggio, dove c’è il lungomare più bello d’Italia (lo diceva D’Annunzio, e diceva anche il perché: “Perché si vede la Sicilia.”)

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares