X

Il nuovo ponte di Genova

Tempo di lettura < 1 minuto

Concluso il varo del Ponte di Genova. Fissata l’ultima campata. Il nuovo ponte Morandi è salutato dagli squilli delle sirene e così – giustamente e finalmente – nel giro di un anno l’Italia dà prova di efficienza. Il Ponte di Genova è speculare a quello sullo Stretto che non c’è (e non ci sarà mai) ma anche al viadotto Himera sull’autostrada Palermo-Catania, crollato cinque anni fa e ancora lì rimasto, azzoppato per com’è. Come la frana che sbarra la Catania-Messina. Ferma lì. Altri ponti, altre velocità. E tutto per colpa di uno, uno solo: Vittorio Feltri.


COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares