X

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte insieme al suo portavoce Rocco Casalino

Tempo di lettura < 1 minuto

Adesso, dunque, la responsabilità è dei cittadini. Il Covid-19 ci porta a un bivio: l’Italia chiusa in casa di certo muore di fame se, invece, va fuori, forse – forse, appunto – crepa di Coronavirus. L’alternativa, dunque, è tra il certo e il forse. Il governo non lascia margini d’incertezza – se va male, sarà certamente colpa nostra – ma appena l’emergenza finisce per Giuseppi sarà certissimamente peggio. Smetterà di sembrare Churchill e – nella chiara evidenza – resterà quel che è: un fumetto. Tipo la spalla di Rocco Tarzan Casalino, ovvero Jane (o era Cita?).

  •  
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares