X
<
>

Il cantautore Aiello

Tempo di lettura 3 Minuti

Ora è disco d’oro. Ennesima soddisfazione per Aiello, il cantautore calabrese che del suo essere meridionale ne ha fatto il tratto distintivo anche della sua musica. Tanto da dare il nome al suo nuovo disco, “Meridionale” (LEGGI LA NOTIZIA) e ad un tour che continua a registrare sold-out.

“Ora” è il brano con cui Aiello ha partecipato alla 71esima edizione del Festival di Sanremo (GUARDA IL VIDEO). La canzone che lo ha messo al centro di discussioni per la sua performance troppo “emozionata” e per la sua interpretazione “urlata”. Il pezzo che lo ha piazzato al penultimo posto nella classifica di questo Sanremo, adesso è disco d’oro.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Aiello con un post su instagram: «ho capito bene? “Ora” è già disco d’oro». E il cantautore adesso si prende la sua rivincita. In fondo, forse, lo aveva un po’ previsto. O comunque se lo augurava. Dopo essersi piazzato al 25esimo posto a Sanremo 2021, ha postato una foto con la classifica del Sanremo 1983. Al 25esimo posto c’era Vasco Rossi con “Vita spericolata”.

Se Aiello avrà la stessa carriera di Vasco Rossi non possiamo saperlo, ma intanto i suoi traguardi continua a raggiungerli e colleziona soddisfazioni. Dopo quest’ultimo disco d’oro, anche un tour di 10 date (4 delle quali sono già raddoppi) di cui 5 sono già sold-out. Si partirà l’8 ottobre da Modena, poi il 10 Torino, 12 e 13 Roma. Il 17 e il 18 ottobre Napoli, 20 e 21 Milano e in fine 29 e 30 ottobre Firenze.

Quelle di Napoli sono le uniche date al sud Italia, ma il cantautore ha dichiarato che con il suo staff sta lavorando per superare le difficoltà che ci sono nell’organizzare le date meridionali. Meridionali di nome e di fatto. Lo aveva dichiarato durante l’intervista rilasciata alla nostra testata (LEGGI L’INTERVISTA) augurandosi anche di potersi esibire presto nella sua città, Cosenza, dove peraltro di recente ha girato uno speciale Spotify (LEGGI LA NOTIZIA).

Assieme alla contentezza per il disco d’oro, Aiello ha pubblicato sui social una serie di stories e un video con Giuliano Sangiorgi. Il cantante dei Negramaro infatti, a quanto pare è un ammiratore di Aiello, tanto che spesso sui social ha pubblicato video in cui canta le sue canzoni. I due adesso si sono incontrati. È stato proprio Sangiorgi ad invitare Aiello a casa sua per una lunga giornata all’insegna della musica condivisa.

Chissà che i due non ci regalino un featuring. Questo ancora non si sa. Ma Aiello continua a colpire per la sua umiltà e ingenuita, incredulo ancora di ciò che sta succedendo. E in una storia instagram scrive della sua contentezza per essere stato invitato a casa di Giuliano Sangiorgi, ricordando una sua estate a Diamante in provincia di Cosenza, con le sue canzoni come colonne sonore.

«Quando un artista come Giuliano Sangiorgi ti scrive per dirti che “tu sei ispirazione”, e ti invita a bere una birra… tu puoi immaginare tutto tranne quello che ho vissuto ieri nel suo studio. Due tamponi, non conto le birre, pizze, supplì, un pianoforte e due bambini che hanno giocato per ore senza realizzare che di ore ne stavamo trascorrendo tante. Sentirgli cantare le mie canzoni è stato un onore… poter cantare insieme anche le sue è stato godimento.

“Nuvole e lenzuola” era l’estate del 2007, a Diamante, eravamo abbracciati in cerchio, a fine serata in discoteca, io Antonio, Gabriele, Luca, Silvana… saltavamo, leggeri, sudati, urlavamo al cielo, affamati di stelle. Stranamente ero fidanzato, non avevo un pubblico, era lei il mio pubblico, e sognavo sempre, tutti i giorni…quello che oggi finalmente passo dopo passo, vedo realizzarsi.
Sono un ragazzo fortunato, perché sto assaporando la felicità ed ha un gusto buonissimo».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares