X
<
>

La scientifica dei carabinieri sul luogo del delitto

Tempo di lettura < 1 minuto

È Giuseppina Di Luca, 46 anni, la donna uccisa questa mattina ad Agnosine, in provincia di Brescia, dal marito dal quale si stava separando, Paolo Vecchia di 52 anni.

L’uomo avrebbe atteso la donna fuori dall’appartamento dove la vittima si era trasferita da circa un mese e l’ha colpita inseguendola lungo le scale con una decina di coltellate. Poi è andato a costituirsi dai carabinieri. La coppia ha due figlie di 21 e 24 anni.

I militari hanno recuperato le armi usate probabilmente per il delitto, un coltello a serramanico e un pugnale.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA