X
<
>

I tre ballerini morti nell'incidente stradale

Tempo di lettura 2 Minuti

TRE ballerini italiani sono morti in un incidente stradale durante un’escursione nel deserto vicino a Riad, in Arabia Saudita. I tre sono precipitati con il fuoristrada in una scarpata, insieme a due sauditi che li accompagnavano, durante la giornata di riposo della loro trasferta per l’inaugurazione di un teatro.

Le vittime sono il 33enne Antonio Caggianelli di Bisceglie, il 28enne Nicolas Esposto di San Giovani Gemini, nell’Agrigentino, e il 32enne Giampiero Giarri di Roma.

Approfittando del giorno libero, 10 giovani ballerini italiani avevano deciso di partecipare a una gita nel deserto in cui erano scortati da guide locali. Non sono chiari i motivi dell’incidente in cui una delle jeep e’ finita in una scarpata. I corpi delle vittime sono stati recuperati con un elicottero e nella mattina di domenica c’e’ stato il riconoscimento delle salme che dovrebbero essere rimpatriate nei prossimi giorni. I ballerini deceduti erano noti nell’ambiente.

Il pugliese Caggianelli, che era anche coreografo, aveva partecipato all’ultima edizione della Notte della Taranta, ed Esposto aveva fatto diverse apparizioni in corpi di ballo in tv.

“Antonio Caggianelli era l’artista in quella che possiamo definire una famiglia normale”, ha raccontato all’AGI il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, “i suoi genitori lo avevano sempre appoggiato nella realizzazione dei suoi sogni e ormai Antonio era affermato a livello nazionale, tanto da stare pensando di trasferirsi fuori”.

Antonio, che oltre ai genitori lascia una sorella e due fratelli, aveva parlato del tour in Arabia Saudita questa estate durante una manifestazione nella darsena di Bisceglie, in occasione della quale si era esibito su un caicco. 

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA