Salta al contenuto principale

Lotta al caporalato, un protocollo

con le Regioni alla firma al Viminale

Nazionale
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

ROMA - I ministri dell’Interno, Angelino Alfano, del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, firmeranno domani alle 12 al Viminale, alla presenza della stampa, il Protocollo per il contrasto del caporalato e dello sfruttamento lavorativo in agricoltura.

Il protocollo sarà sottoscritto anche con l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con le Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Piemonte, Puglia e Sicilia, con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, le associazioni di categoria Coldiretti, Confagricoltura e Cna, Caritas, Libera e Croce Rossa Italiana. Il protocollo è finalizzato a promuovere la legalità e la sicurezza nei rapporti di lavoro del settore agricolo, a prevenire l’insorgenza di problematiche di ordine pubblico connesse al lavoro in agricoltura e a individuare e diffondere pratiche per la valorizzazione delle aziende impegnate nelle attività di contrasto del caporalato, anche attraverso percorsi di integrazione dei lavoratori stranieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?