X
<
>

Condividi:

TOKYO (GIAPPONE) – Quinto oro per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Ruggero Tita e Caterina Banti hanno vinto la categoria Nacra 17 della vela, argento ai britannici John Gimson e Anna Burnet.

«Siamo fieri di questa medaglia, è sicuramente un’emozione grandissima. Siamo molto contenti». Ruggero Tita riassume così i sentimenti dopo la conquista dell’oro olimpico.

«È un successo costruito nel tempo – ha proseguito l’azzurro – e siamo molto felici. Questo campo gara si adatta bene alle nostre qualità, abbiamo sempre performato bene in Giappone. Questa medaglia è dedicata allo staff e soprattutto alle persone che da casa ci sono sempre state vicine».

«Oggi volevamo salire in barca e fare il meglio possibile senza pensare alla classifica – ha spiegato Caterina Banti – La costanza ha pagato, abbiamo cercato di non fare grossi errori e navigare al meglio per quello che abbiamo imparato. Il nostro segreto? Ci siamo trovati fin dall’inizio in barca, siamo super coordinati e sincronizzati e questo è il nostro punto di forza. In questi 5 anni abbiamo affrontato anche momenti di difficoltà ma abbiamo dato sempre il massimo, fuori e dentro l’acqua, a 360 gradi».

In collaborazione con Italpress

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA