X
<
>

Condividi:

Probabilmente qualche “battuta  di troppo” e vecchie gelosie reciproche i motivi che hanno spinto il custode di una scuola a sparare a un collaboratore scolastico.

È accaduto ieri pomeriggio nel cortile della scuola media “Petrarca” di via Togliatti, a San Severo (provincia di Foggia), poco prima delle 14.30. Secondo le prime informazioni a scuola non ci sarebbero stati studenti.

Il collaboratore scolastico, di 60 anni, è rimasto ferito in modo grave, colpito al collo. È ancora ricoverato, le sue condizioni sono stazionarie ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il custode, di 83 anni, è stato portato in carcere con l’accusa di tentato omicidio. I carabinieri hanno recuperato l’arma, una pistola calibro 9 regolarmente detenuta, e stanno cercando di capire se il gesto era premeditato o è avvenuto durante una lite.

Secondo i primi accertamenti sia il bidello che il custode sono entrambi incensurati.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA