Tempo di lettura < 1 minuto

Diplomati, meglio se periti tecnici, industriali, meccanici, elettromeccanici, ma anche geometri iscritti alle Agenzie interinali, con età inferiore ai 29 anni e con voto di diploma pari o superiore a 85/100: sono questi i criteri di selezione dei primi 300 interinali che entreranno i fabbrica. E, dal giorno dell’annuncio di Fiat, è stata corsa all’iscrizione alle agenzie di lavoro somministrato, da parte dei tanti giovani lucani, che rispondono ai profili che il gruppo sta cercando. Nella seconda tornata, Fiat dovrebbe chiamare lavoratori disoccupati e in mobilità

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •