Tempo di lettura < 1 minuto

Il segretario nazionale del Siulp (sindacato italiano unitario lavoratori polizia), Michele Alessi, a margine del 7/o congresso provinciale del sindacato tenutosi a Potenza, ha detto che è auspicabile «una riforma delle forze di polizia», sulla base «di quanto appena fatto in Francia, con l’unificazione dei reparti», in modo che «anche i Carabinieri possano far parte del Ministero dell’Interno, perchè non possiamo permetterci più di non razionalizzare le risorse».

I poliziotti – ha aggiunto Alessi – sono amareggiati per quello che il Governo sta riservando alla Polizia di Stato, negli ultimi anni c’è stato un taglio netto di 3,5 miliardi di euro per la sicurezza, danneggiando fortemente la professionalità dei poliziotti e la collettività. I tagli ci impediscono anche di usare le volanti, poichè entro il 31 ottobre dovrebbero terminare le risorse per l’acquisto della benzina».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •