Tempo di lettura < 1 minuto

MILETO (VV) – Trasportava 2 chili e 300 grammi di cocaina occultata nel vano motore dell’auto di cui era alla guida. Con tale accusa, la Guardia di finanza ha arrestato Domenico Iannello, 38 anni, di Mileto, in provincia di Vibo Valentia, fermato sull’autostrada in Sicilia alle porte di Termini Imerese (Pa).

Grazie all’ausilio dei cani antidroga, la Guardia di finanza ha scoperto nel vano motore della Fiat Punto guidata dal vibonese, l’ingente quantitativo di sostanza stupefacente divisa in due panetti. L’auto è stata quindi portata dai finanzieri in un’officina per essere smontata e perquisita da cima a fondo ed infine è stata sequestrata. Il vibonese, difeso dagli avvocati Antonio Porcelli e Giuseppe Monteleone, è stato invece arrestato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •