Tempo di lettura < 1 minuto

DRAPIA (VV) – Un bimbo di 5 mesi, figlio di una coppia di ucraini, è stato ritrovato morto nella culla nella loro casa di Brattirò, frazione del comune di Drapia, nel Vibonese. Il decesso è avvenuto alle ore 4 di questa mattina. Inutili i soccorsi dei medici del 118. 

Sul posto si sono portati anche i carabinieri di Tropea con il luogotenente del Norm, Gaetano Vaccari, ed il comandante della Stazione Francesco Campanella che stanno indagando sull’accaduto e relazionando alla Procura di Vibo Valentia. Sul posto anche un medico legale. Il decesso sarebbe avvenuto per arresto cardiocircolatorio. Il bimbo 5 mesi fa era nato prematuro. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •