Ombrelloni chiusi in spiaggia

Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – Forti raffiche di vento, grandine in alcune zone e precipitazioni intense con temporali, soprattutto per i settori ionici. La Protezione civile ha diffuso uno stato di allerta che riguarda tutte le regioni del Sud Italia, ed in particolare la Calabria insieme a Puglia, Basilicata e Sicilia. 

Un’ondata di maltempo che ha già iniziato ad interessare il litorale ionico cosentino. Da Sibari a Trebisacce la pioggia e il vento hanno provocato disagi a turisti e residenti. Allagamenti si sono registrati anche a Rossano e Corigliano. La perturbazione ha provocato, a Trebisacce, nei pressi di uno stabilimento balneare, la caduta di un albero che è finito su un’auto in sosta. Il personale di protezione civile locale, le forze dell’ordine e il Corpo forestale dello Stato sono stati impegnati insieme ai Vigili del fuoco per monitorare la situazione e prestare aiuto nelle situazioni più difficili.

Secondo quanto previsto dallo stato di allerta, d’altronde, una perturbazione in transito dall’area balcanica verso lo Ionio innescherà condizioni di instabilità sulle regioni italiane del medio Adriatico e soprattutto su quelle meridionali, dove sono attesi fenomeni temporaleschi localmente intensi proprio nelle regioni indicate.

Sono, inoltre, previsti venti dai quadranti settentrionali, con raffiche più intense sui settori adriatici centrali e garganici. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L’avviso prevede che dalle prime ore di domani, martedì 23 agosto, sono previste precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Puglia, in particolare sui settori centro-meridionali, in estensione alla Basilicata e alla Calabria, specie sui settori ionici, e alla Sicilia orientale.

I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani allerta gialla su buona parte dell’ Abruzzo e della Puglia, sui settori costieri del Molise, su Basilicata, Calabria e gran parte della Sicilia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •