X

Tempo di lettura < 1 minuto

I Carabinieri hanno arrestato un affiliato al clan Rinaldi e sequestrato armi e droga nel corso di due distinte operazioni nella zona del Mercato e nel quartiere Scampia.
    Giuseppe Rinaldi, 29 anni, ritenuto un elemento di spicco dell’ omonimo clan, e la madre, Anna Campanile, 63, sono stati arrestati dai militari della Stazione di Borgo Loreto nella loro abitazione in via Padre Ludovico da Casoria, nel rione “Case nuove” Nel corso della perquisizione sono state trovate chiavi che aprivano un sottotetto nel quale erano custodite una pistola 7,65 con matricola cancellata e 2 caricatori, uno dei quali con 9 cartucce, due scatole contenenti un centinaio di cartucce, 50 grammi di crack ed un bilancino elettronico di precisione.
Sequestrati anche 2 mila 40 euro ritenuti il ricavato dello spaccio di droga.
    I Carabinieri hanno effettuato perquisizioni anche nelle case di altri affiliati al clan Rinaldi, che controlla i traffici illeciti nel rione “Case nuove”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares