Tempo di lettura < 1 minuto

Una evasione fiscale di circa 700 mila euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Napoli da parte delle compagnie aeree che gestiscono il servizio di aerotaxi all’ Aeroporto di Capodichino.
    La tassazione prevista per ciascun passeggero trasportato è di 100 euro per un tragitto inferiore a 1500 km e di 200 euro per distanze superiori.
    La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Napoli ha effettuato riscontri su circa 1500 movimenti aerei, relativi a circa 6 mila passeggeri.
    Da essi è emerso che quasi 90 compagnie di aerotaxi, in gran parte di Paesi dell’ UE, altre extra Unione europea non avevano effettuato i versamenti al fisco per oltre 5 mila passeggeri.
    Il debito verso l’ erario – secondo i dati della Gdf – ammonta a 674 mila 300 euro, ai quali vanno aggiunti 202 mila 900 euro di sanzione accessoria, per un totale di 876 mila 590 euro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •