Tempo di lettura < 1 minuto

 

CORIGLIANO CALABRO (CS) – Una carcassa di squalo Capopiatto, conosciuto anche come “pesce vacca” è stato recuperato dalla Guardia costiera di Corigliano Calabro. Il grosso pesce, lungo quattro metri e di quattro quintali di peso, si trovava all’imboccatura del porto di Corigliano. 

Per il recupero è stato necessario l’intervento di una gru. Sul posto sono intervenuti anche i medici del servizio veterinario e l’assessore comunale all’ambiente di Corigliano Calabro. Si tratta, precisa la Capitaneria di porto, di una specie non pericolosa per l’uomo.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •