X

Una motovedetta della Guardia costiera

Tempo di lettura < 1 minuto

IL comandante ucraino di una nave cargo partita dalla Calabria e diretto a Genova è scomparso stamane durante la navigazione nel tratto di mare fra l’Elba e la Corsica.

Dopo le vane ricerche a bordo della nave la segnalazione di scomparsa dell’uomo ha fatto subito estendere le ricerche in mare dove sono confluite le motovedette dei militari della guardia costiera.

La nave intanto prosegue la navigazione in direzione di Genova condotta dal primo ufficiale di coperta, anch’egli di nazionalità ucraina. Appena il cargo attraccherà nel porto del capoluogo ligure le indagini sulla scomparsa del comandante saranno approfondire dai poliziotti della Polmare e dagli esperti della scientifica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares