Tempo di lettura < 1 minuto

I carabinieri hanno salvato un uomo che nel tentativo di togliersi la vita si è tagliato le vene. Erano stati i congiunti dell’uomo, un uomo di 48 anni residente a Mesoraca (Kr), ad avvisare i militari dell’Arma della volontà espressa dall’uomo di suicidarsi, in quanto affetto da crisi depressive. Agli uomini del capitano Giovanni De Nuzzo è toccato, quindi, avviare le ricerche con l’ausilio di rinforzi, trovando l’uomo in una campagna di Marcedusa, agonizzante per la copiosa perdita di sangue. A quel punto è stato richiesto l’intervento dell’eliambulanza che, giunta sul posto, ha trasportato l’uomo all’ospedale di Catanzaro dove è fuori pericolo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •