Tempo di lettura < 1 minuto

In seguito agli scontri tra le opposte tifoserie verificatisi sul finire dell’incontro calcistico Africo – San Luca svoltosi il primo maggio scorso presso lo stadio comunale di Africo il questore della Provincia di Reggio Calabria, Carmelo Casabona, ha emesso due divieti di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive (Daspo) a carico di G.D. (minorenne ) e M.A., rispettivamente, per la durata di anni due ed anni tre.
I due giovani, giocatori di entrambe le squadre, hanno preso parte attiva agli scontri innescatisi tra le opposte tifoserie sul finire della partita. Il personale operante del Commissariato di Bovalino è prontamente intervenuto ristabilendo l’ordine pubblico ma uno degli operatori di polizia, nel bloccare uno dei due giocatori resisi co-autori degli scontri, il più facinoroso, è rovinato unitamente a questi, a terra procurandosi delle lesioni. È in corso una ulteriore attività investigativa da partedella polizia per identificare gli altri partecipanti alla rissa. Tutta l’attività è stata coordinata dalla divisione polizia anticrimine della Questura reggina.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •