Tempo di lettura < 1 minuto

CROTONE – Si è fatto consegnare mille euro da un disoccupato promettendo di farlo assumere nell’Area marina protetta di Isola Capo Rizzuto. Per questo i carabinieri della Compagnia di Crotone hanno tratto in arresto Francesco Migale, 49 anni, dipendente dell’Amministrazione provinciale di Crotone.

Le indagini, durate cinque mesi, hanno permesso ai militari dell’Arma di ricostruire la promessa fatta dal dipendente pubblico al disoccupato. Migale avrebbe infatti vantato rapporti con il dirigente dell’Area marina, facendosi consegnare mille euro per convinvere lo stesso dirigente ad assumere il giovane in cerca di lavoro. 

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di millantato credito. L’ordinanza di arresto è stata firmata dal gip Bianca Maria Todaro su richiesta del sostituto procuratore Alessandro Riello.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •