X

Tempo di lettura < 1 minuto

E’ la terza morte bianca dall’inizio dell’anno, il quarto incidente sul lavoro nel giro di pochi mesi. Questa mattina Domenico Setaro, un operaio di 60, originario della provincia di Potenza, è morto travolto da un camper mentre era al lavoro in un cantiere della autostrada Salerno-Reggio Calabria, nel territorio di Casalbuono. Secondo quanto si è appreso, stava sistemando dei birilli che servono per delimitare l’arteria quando un camper lo avrebbe investito. Nell’impatto l’uomo avrebbe riportato un trauma cranico che non gli ha lasciato scampo. L’operaio, alle dipendenze di una ditta del Vallo di Diano, nel Salernitano è morto sul colpo. Inutili i tentativi di rianimarlo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polstrada di Lagonegro.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares