X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Buone notizie per l’Italia del tennis nel singolare maschile di Wimbledon. Per Matteo Berrettini, arrivato ai Championships con grandi aspettative dopo il trionfo sull’erba al Queen’s, non solo un debutto convincente contro l’argentino Guido Pella, ma anche un tabellone spalancato, senza testa di serie da affrontare almeno fino ai quarti di finale (fuori Isner, Karatsev e Ruud). La lunga attesa del debutto, rinviato causa pioggia, non ha scosso Berrettini, numero 9 Atp e settima testa di serie a Londra: il romano ha ceduto un set, è vero, ma poi ha chiuso in crescendo con il punteggio di 6-4 3-6 6-4 6-0. Domani Berrettini tornerà subito in campo, per recuperare la giornata persa causa maltempo: a sfidarlo ci sarà l’olandese Van De Zandschulp, in tabellone come lucky loser dopo la sconfitta nell’ultimo turno di qualificazione e oggi vincitore contro il francese Barrere. La terza giornata di Wimbledon ha regalato all’Italia anche l’esordio vincente di Lorenzo Sonego: il tennista piemontese, testa di serie numero 23 del torneo, ha battuto in tre set (6-2 7-5 6-0) il portoghese Pedro Sousa, numero 123 del ranking mondiale, e domani giocherà ancora da favorito contro il colombiano Galan.

Buone notizie per i colori azzurri anche da Gianluca Mager. Nel match di primo turno interrotto ieri sera per oscurità, il giocatore ligure, numero 77 del ranking mondiale, ha vinto contro l’argentino Juan Ignacio Londero, 129 della classifica Atp, col punteggio di 7-6 (3) 6-0 4-6 6-3. Domani Mager giocherà contro pronostico contro l’australiano Kyrgios che ha eliminato il francese Humbert, testa di serie numero 21 del torneo. Fuori invece al debutto il siciliano Salvatore Caruso, sconfitto 7-6 7-6 6-1 dal croato Cilic, e al 2° turno Andreas Seppi: dopo aver battuto il portoghese Joao Sousa all’esordio, l’altoatesino si è arreso all’americano Denis Kudla, in tabellone dopo aver vinto le qualificazioni, con il punteggio di 6-2 6-4 6-2. Ma in serata Fabio Fognini ha portato l’Italia al 3° turno, aspettando domani gli impegni di Berrettini, Sonego e Mager: dopo il debutto convincente, spalmato in due giornate, contro lo spagnolo Ramos-Vinolas, il ligure ha superato in 4 set (6-3 6-4 0-6 6-4) il serbo Laslo Djere. Ora Fognini, testa di serie numero 26, troverà il vincente della sfida tra il russo Rublev, quinto favorito a Londra, e il sudafricano Harris.

Per quanto riguarda i favoriti, nessun problema per Novak Djokovic: il numero uno è già al terzo turno dopo la vittoria sul sudafricano Kevin Anderson con un triplice 6-3. Eliminato invece Pablo Carreno-Busta: lo spagnolo, numero 13 del mondo, è stato sconfitto dallo statunitense Sam Querrey col punteggio di 7-6 (6) 6-4 7-5. Debutto sofferto ma vincente per Gael Monfils (6-4 al quinto sull’australiano O’Connell), nessun problema per il canadese Auger-Aliassime (triplo 6-3 al brasiliano Monteiro). Nel singolare femminile è cominciata con una vittoria l’avventura di Camila Giorgi sull’erba londinese. La marchigiana, unica azzurra ancora in corsa dopo le sconfitte di Trevisan e Paolini, ha superato con un doppio 6-2 la svizzera Jil Teichmann, numero 55 del ranking internazionale, e domani tornerà in campo per affrontare Karolina Muchova, tennista della Repubblica Ceca, 19esima forza del seeding, che oggi ha sconfitto la cinese Shuai Zhang per 6-3 6-3.

Tra le favorite fuori Bianca Andreescu, numero 7 del mondo e quinta forza del tabellone, sconfitta 6-2 6-1 dalla francese Cornet; eliminata anche la testa di serie numero 9 Belinca Bencic, battuta 6-3 6-3 dalla slovacca Kaja Juvan. Già al terzo turno invece la seconda favorita del torneo Aryna Sabalenka (4-6 6-3 6-3 alla britannica Katie Boulter) e la polacca Iga Swiatek, settima testa di serie, che ha superato 6-1 6-3 la russa Vera Zvonareva; la belga Elise Mertens.
(ITALPRESS).

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA