Tempo di lettura < 1 minuto

PIZZO (VV) – Ignoti nella notte hanno “colpito” a Pizzo Calabro la sede di ArtigianFamiglia, associazione di volontariato che da anni si batte per la difesa dei ragazzi diversamente abili. Dopo aver scardinato la porta di ingresso della sede dell’associazione, ospitata in un locale della villa comunale, i malviventi hanno rubato diversi oggetti in uso ad ArtigianFamiglia, ed in particolare del materiale indispensabile per il prosieguo delle attività, ed anche il salvadanaio che conteneva i risparmi dei volontari raccolti per devolverli in beneficenza. 

Un gesto vile che è stato denunciato ai carabinieri della locale Stazione dalla presidente dell’associazione, Carmensissi Malferà, alla quale sono giunti numerosi attestati di solidarietà e vicinanza fra i quali quello del Centro servizi volontariato di Vibo Valentia presieduto da Riberto Garzulli. Sull’episodio indagano i carabinieri di Pizzo diretti dal maresciallo Pietro Santangelo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •