Tempo di lettura < 1 minuto

Un operaio di 22 anni è stato investito da un’auto mentre sul piazzale degli aeromobili della pista di Capodichino stava svolgendo il suo lavoro per consentire il decollo di un aereo. Per lui un politrauma, con una frattura scomposta del femore e della scapola. Non viene considerato in pericolo di vita. Il giovane, residente a Mugnano, è stato travolto da una vettura guidata da un dipendente di una società di gestione aeroportuale che – secondo la Polaria – non si è attenuto al percorso imposto alle auto sul piazzale. Il giovane è stato soccorso e trasportato all’ospedale Cardarelli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •