Tempo di lettura < 1 minuto
REGGIO CALABRIA – Aveva in casa un vero e proprio arsenale. Per questo i Carabinieri della Compagnia di Palmi e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno tratto in arresto S.D., 45 anni, originario di Delianuova, operaio, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione illegale di armi e sostanze stupefacenti. 
In particolare, i militari hanno effettuato una serie di controlli nell’abitazione e nelle pertinenze agricole di proprietà dell’arrestato, rinvenendo un arsenale composto da undici fucili di varie tipologie e calibro (perfettamente funzionanti e con matricole abrase), una pistola ed oltre 400 cartucce. Nella stessa circostanza i Carabinieri hanno rinvenuto circa 100 grammi di marijuana, confezionata in un involucro di cellophane ed abilmente occultata con le stesse armi. Sono in corso approfondite indagini, condotte dai magistrati della Procura della Repubblica di Palmi, per individuare eventuali, ulteriori, responsabilità.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •